Inizia a usare la ricerca: Cos’è la ricerca a pagamento

Quando una persona digita una parola o una frase in un motore di ricerca, compare un elenco di risultati con link alle pagine web e ad altri contenuti correlati alla ricerca in questione. La pagina dei risultati è organizzata in diverse sezioni; questo articolo si occuperà degli annunci. Apprenderai:

  • le basi della pubblicità sui motori di ricerca
  • perché la pubblicità sui motori di ricerca è così efficace
  • in che modo gli inserzionisti competono per avere l’opportunità di mostrare i propri annunci sulla pagina dei risultati di ricerca.

Parleremo di come funziona la pubblicità sui motori di ricerca, chiamata SEM o marketing per i motori di ricerca. Spiegheremo perché è così efficace e in che modo le aziende competono per mostrare i propri annunci.

Mettiamo che tu sia a Siena per fare delle commissioni e abbia voglia di prendere un caffè. Prendi il cellulare e cerchi bar Siena.

Così ti ritrovi una pagina piena di alternative. Ogni sezione della pagina – la mappa, gli annunci e i risultati di ricerca – propone diverse opzioni. Chi pensava che ce ne fossero così tante?

Alcuni di questi risultati sono stati selezionati in base alla formula organica del motore di ricerca. Queste pagine web sono considerate le più pertinenti che il motore di ricerca possa trovare per la specifica ricerca. Le altre sezioni sono annunci.

Se confronti per un momento questi annunci con quelli che si possono trovare in una rivista, ti accorgerai di una grossa differenza: ogni annuncio riguarda un bar.

Non ci sono annunci di cose non attinenti e le pubblicità sembrano molto simili ai risultati organici.

È così di proposito ed è ciò che rende la pubblicità associata alla ricerca così efficace. Il compito più importante di un motore di ricerca è mostrare alle persone i risultati che stanno cercando, compresi gli annunci. Gli annunci che vedi completano la pagina dei risultati di ricerca, con l’obiettivo ultimo di aiutare gli utenti a trovare quello che stanno cercando.

Quindi come funziona nel dettaglio la pubblicità sui motori di ricerca? Ci sono diversi modelli. Diamo un’occhiata a una delle opzioni più diffuse: gli annunci di testo che appaiono sulle pagine dei risultati del motore di ricerca.

Ogni volta che qualcuno fa una ricerca, gli inserzionisti competono per avere l’opportunità di visualizzare i propri annunci. Avviene tutto nel giro di millisecondi e l’utente non vede i dettagli, ma solo i risultati migliori, cioè gli annunci che compaiono sulla pagina.

Ma come fanno i motori di ricerca a decidere chi è il migliore? I principali fattori sono l’offerta e la qualità.

L’offerta è l’importo massimo che un inserzionista è disposto a pagare per un clic su un annuncio. Se qualcuno fa clic sull’annuncio, l’inserzionista pagherà un importo pari, o talvolta inferiore, all’offerta.

Quindi se un inserzionista offre 2 euro per una parola chiave, quello è il massimo che pagherà per un singolo clic sull’annuncio. Se un annuncio compare sulla pagina ma nessuno ci fa clic, l’inserzionista non pagherà nulla.

Idealmente, l’offerta dovrebbe corrispondere al valore della parola chiave per l’attività. Ma l’importo dipende da ciascun inserzionista. Alcuni inserzionisti potrebbero essere disposti a offrire 50 centesimi per una parola chiave; altri anche 10 euro.

La media delle offerte varia da settore a settore e da una parola chiave all’altra.

Le offerte sono importanti, ma lo è anche la qualità.

Per vincere l’asta non sempre basta fare l’offerta più alta. I motori di ricerca premiano gli annunci e le parole chiave particolarmente pertinenti per una data ricerca. Anzi, è possibile che annunci pertinenti riescano a “vincere” posizioni più alte nella pagina dei risultati di ricerca anche con offerte più basse. In alcuni casi, indipendentemente da quanto sia alta l’offerta, un motore di ricerca non mostrerà l’annuncio se non è pertinente.

Ricapitolando, gli annunci a pagamento sono un altro modo per promuovere i tuoi prodotti e servizi sulle pagine dei risultati di un motore di ricerca.

Con una campagna pubblicitaria associata alla ricerca ben progettata puoi raggiungere i clienti proprio nel momento in cui stanno cercando ciò che offri.

Vuoi saperne di più sul SEM ? Dai un’occhiata alle lezioni sulla pubblicità associata alla ricerca.

Vuoi sfruttare appieno tutte le opportunità del digitale?

Per avere una consulenza gratuita, per impostare da subito la migliore strategia con i giusti strumenti ed ottenere leads e conversioni contattaci
CONTATTACI ORA

Copyright © – Il contenuto di questa pagina è stato tratto ed è di proprietà di Google Digital Training

2019-06-10T09:15:11+02:00Giugno 17th, 2019|Pillole di Digital Marketing|